Il Monte Summano e il Sentiero dei Girolimini

Un percorso suggestivo che da Piovene Rocchette porta, dopo una camminata di circa 3 ore, alla Croce del Monte Summano, nel cuore della Pedemontana Veneta. L’itinerario inizia dal centro storico di Piovene Rocchette (si consiglia di parcheggiare l’auto presso “Birreria Vecia“, in via Levrena). Da qui si sale attraverso una scalinata che porta al “Fontanon” per poi proseguire verso il Santuario della Madonna dell’Angelo. Il cammino si sviluppa per buona parte all’interno del bosco e se si è fortunati, si potranno incontrare diversi animali selvatici. La camminata ha una durata di circa 2,5-3 ore, raggiunge il Santuario della Madonna del Monte Summano e termina con la Croce, sulla vetta ad un’altitudine di 1296 m.

Il Sentiero dei Girolimini è percorribile tutto l’anno, gli scenari che regala la salita del monte Summano sono unici e nelle giornate più limpide è possibile vedere i colli Euganei e addirittura il mare. La mulattiera che conduce alla cima del Monte Summano ha origini antiche: si dice che sia nata come strada di pellegrinaggio. Il “Sentiero dei Girolimini” ha invece origine intorno al 1452, anno in cui il piccolo monastero sul Monte Summano venne affidato ai frati di San Girolamo. Lunghezza del percorso: 6 km (12 km totali) Dislivello: 950 m Difficoltà: medio/facile.

Il sentiero è ben percorribile e lungo. Faticoso in alcuni tratti, si consiglia caldamente di utilizzare l’attrezzatura adatta. Una delle peculiarità del sentiero nel periodo primaverile/estivo è la fioritura di una rara specie di orchidee che adornano il paesaggio e lo rendono suggestivo.

Orchidee: immagini di Giuliano Gnata.