Curiosità

Apertura Rifugio Achille Papa
14 Giugno 2021
Il Rifugio Achille Papa si trova sul Monte Pasubio, nel Comune di Valli del Pasubio. E’ stato costruito nel 1921 in modo definitivo. Prima, nello stesso luogo, giaceva un bivacco che serviva come punto di riferimento nella Prima Guerra Mondiale.  Dopo alcuni mesi di chiusura per la neve, finalmente riapre! La data è decisa per […]

Il Rifugio Achille Papa si trova sul Monte Pasubio, nel Comune di Valli del Pasubio. E’ stato costruito nel 1921 in modo definitivo. Prima, nello stesso luogo, giaceva un bivacco che serviva come punto di riferimento nella Prima Guerra Mondiale

Dopo alcuni mesi di chiusura per la neve, finalmente riapre! La data è decisa per sabato 19 giugno e rimarrà al servizio degli escursionisti e delle persone fino a domenica 10 ottobre. Sarà aperto tutti i giorni
Il Rifugio, oltre ad essere un luogo di ristoro per pranzi e cene, dispone di posti letto per passare la notte. 

La struttura alpina giace in un luogo molto importante dal punto di vista storico. Infatti molti episodi bellici si consumarono nelle zone circostanti. Se si raggiunge il Rifugio si possono visitare, nelle zone limitrofe, le trincee dei due schieramenti, le linee difensive, ma anche il Dente austriaco e quello che rimane del Dente italiano

Ci sono più vie per accedere al Rifugio, alcune di queste sono La Strada delle 52 Gallerie, la Val Canale e La Strada degli Eroi

La Strada delle 52 Gallerie fu costruita durante la Prima Guerra Mondiale, nel 1917, per evitare la salita dalla Strada degli Eroi, percorso molto più visibile dai nemici. Quindi, la costruzione del nuovo percorso ha facilitato la salita nel Monte e ha garantito maggiore sicurezza
La Val Canale si presenta come un percorso escursionistico un po’ impegnativo. Infatti si arriva al Rifugio direttamente da sotto la struttura e presenta dei tratti molto ripidi. Si trova proprio al centro degli altri due percorsi di salita: a sinistra si trova la Strada degli Eroi, a destra quella delle 52 Gallerie. 
Infine, La Strada degli Eroi inizia dalla Galleria D’Havet ed è un percorso adatto a tutti. La pendenza non è mai ripida e l’itinerario si presenta molto paesaggistico
La Galleria D’Havet rappresenta la porta d’ingresso al mondo della Grande Guerra del Pasubio

Arrivati al Rifugio si può continuare il percorso e raggiungere la zona monumentale che conduce alla Cima Palon, il fulcro principale di tutta la linea difensiva italiana sul massiccio del Pasubio. Da qui si possono vedere l’Alpe Cimbra, Asiago, la Lessinia e il Monte Baldo

Dal Rifugio si può ammirare un paesaggio stupendo sulla pianura e, se si è fortunati, si possono scorgere alcuni animali del luogo come camosci, lepri e marmotte!

   

Altre Curiosità

Eventi a Lusiana Conco

Eventi a Lusiana Conco

EVENTI A LUSIANA CONCO La stagione primaverile 2024 si avvicina: scopri il programma completo degli eventi e iniziative a Lusiana Conco!   Eventi a Lusiana Conco: Venerdì 15 Marzo Venerdì 15 Marzo 2024, si terrà, alle ore 20.00, presso la Biblioteca di Lusiana,...

leggi tutto
Chiesa di Santa Maria Assunta di Brancafora a Pedemonte

Chiesa di Santa Maria Assunta di Brancafora a Pedemonte

La Chiesa di Santa Maria Assunta di Brancafora è la Chiesa Parrocchiale del paese di Pedemonte, immerso nella Pedemontana Veneta.   Le origini della Chiesa di Santa Maria Assunta: La tradizione, registrata in una pergamena custodita nell’archivio Trapp, vuole che...

leggi tutto
Sentiero dei Girolimini

Sentiero dei Girolimini

SENTIERO DEI GIROLIMINI E IL MONTE SUMMANO Il Sentiero dei Girolimini sul Monte Summano è un percorso suggestivo sia dal punto di vista paesaggistico che storico, che da Piovene Rocchette porta alla Croce del Monte Summano, nel cuore della Pedemontana Veneta.  ...

leggi tutto
0
IL TUO CARRELLO
  • No products in the cart.