Curiosità

Itinerari della Val Posina
5 Aprile 2023
Itinerari della Val Posina Itinerari della Val Posina. La Val Posina offre numerosi sentieri da intraprendere sia nel periodo estivo che in quello invernale: sentiero Posenello (4 km circa), sentiero delle contrade (9 km circa), percorso laghetti della Val Posina (8 km circa) e percorso dei Vecchi Mulini (7 km circa). Sentiero Posenello Il Sentiero […]

Itinerari della Val Posina

Itinerari della Val Posina. La Val Posina offre numerosi sentieri da intraprendere sia nel periodo estivo che in quello invernale: sentiero Posenello (4 km circa), sentiero delle contrade (9 km circa), percorso laghetti della Val Posina (8 km circa) e percorso dei Vecchi Mulini (7 km circa).

Sentiero Posenello

Il Sentiero Posenello è un percorso ad anello, facile ed accessibile anche ai più piccini. Posenello è un folletto ideato dalla Fondazione Vivi la Val Posina che custodisce i segreti di una terra che “molto può offrire a chi ricerca il piacere delle cose semplici e autentiche, come una passeggiata tra i boschi, la purezza dei corsi d’acqua, il rispetto e la cultura delle tradizioni popolari”.

Il sentiero comincia proprio dalla sua casa al Mulino Main: è un percorso ad anello di circa 4 km. Numerosi cartelli informativi accompagnano il visitatore e svelano alcune curiosità riguardanti le contrade e i luoghi attraversati. Dopo un primo pezzo in leggera salita per raggiungere contrada Ressi, prosegue per un tratto in piano e, successivamente, in discesa nel bosco.

 

Sentiero delle Contrade

Questo percorso presenta una lunghezza di 8km con una percorrenza di circa due ore e mezza. Si immerge nei boschi, attraversa alcune delle contrade più caratteristiche della Val Posina; dà la possibilità di apprezzare la natura a chi lo percorre per la tranquillità dei luoghi e per i suo paesaggi mozzafiato.

La partenza è dal parcheggio pubblico nei pressi della chiesa. Il percorso permette di attraversare varie contrade tuttora abitate.
Sono possibili anche numerose varianti, che incrociano anche altri itinerari tematici.

Itinerari della Val Posina. Foto del paesaggio naturalistico.

Itinerari della Val Posina. Foto del paesaggio naturalistico.

Percorso laghetti della Val Posina

Il percorso dei laghetti della Val Posina è una strada secondaria di collegamento tra i due centri abitati di Posina e Laghi costruita durante la Grande Guerra; sebbene si sviluppi quasi interamente su strada asfaltata, risulta essere un percorso molto suggestivo per la fitta vegetazione e per la presenza dei caratteristici laghetti ad inizio e fine percorso. Al termine di questo itinerario è infatti possibile ammirare i laghetti che ebbero origine più di ottomila anni fa dopo l’ultima glaciazione, quando tutto il versante nord del monte Majo scivolò in blocco verso il basso ostruendo la Val di Ferro.

Foto dei laghetti di Laghi, Pedemontana Vicentina.

Foto dei laghetti di Laghi, Pedemontana Vicentina.

Percorso dei Vecchi Mulini

Con il percorso dei vecchi mulini, si raggiunge anche il comune più piccolo, per numero di abitanti, del Veneto: Laghi. Laghi si trova nel cuore delle Prealpi vicentine e si estende sull’alta Val di Ferro, tributaria della Val Posina, a ridosso dei massicci montuosi del Monte Toraro e di Monte Maggio.

Dopo avere superato la chiesa di San Barnaba, l’itinerario costeggia per buona parte il torrente Zara e permette di incontrare alcuni manufatti di archeologia industriale come la “calcara” (una specie di grande forno in muratura per la produzione della calce, utilizzata un tempo come malta per le pietre da costruzione e l’intonacatura degli edifici).
Lungo il percorso, verso Contrada Lorenzi, si trova sulla sinistra un’ex centralina idroelettrica gestita dall’Industria elettrica Zanella-Lorenzato fondata nel 1922. La centralina produceva energia traendola dalla forza di caduta dell’acqua che veniva raccolta da sorgenti localizzate in zona Sette Fontane, sul versante boscoso.

Raggiunge poi la Contrada Molini. Qui sulla destra sorge l’edificio della vecchia segheria di Rosin, in funzione fino alla fine degli anni ˈ70, mentre sulla sinistra si nota un vecchio caseificio turnario: in base alla quantità di latte che ogni socio allevatore portava, veniva fatto il formaggio a turno.
Nei pressi di Contrada Molini sorge anche l’ex cimitero militare Austro-ungarico.

Dopo una breve salita fino ai “Vanzi” si scende attraverso il bosco fino a “Galgara” per poi terminare nella piazza del paese.

Val Posina. Itinerari.

Val Posina Itinerari.

Altre Curiosità

Apertura InfoPoint di Arsiero

Apertura InfoPoint di Arsiero

L'InfoPoint di Arsiero è un punto di riferimento per il turista e per la promozione del territorio dell'Alto Astico e della Val Posina, a cura del Consorzio Pro Loco Alto Astico e Posina. Situato ad Arsiero in Piazza Francesco Rossi, 8, nell'ala ovest del Palazzo del...

leggi tutto
Anelli delle Anguane

Anelli delle Anguane

Gli Anelli delle Anguane costituiscono una rete di sentieri escursionistici e di vie Ferrate situata a San Pietro Valdastico, nell’Alta Valle dell’Astico. Questa località è dominata da una grande parete strapiombante chiamata Sojo di Mezzogiorno, proprio perché...

leggi tutto
Itinerari a Sarcedo tra colli e ville

Itinerari a Sarcedo tra colli e ville

Tra i comuni soci dell'OGD Pedemontana Veneta e colli scopriamo gli itinerari di Sarcedo, un piccolo comune immerso tra colli, bellezze paesaggistiche e culturali. Vediamo insieme i vari percorsi. Il comune di Sarcedo Il nome Sarcedo deriva probabilmente dal latino...

leggi tutto
0
IL TUO CARRELLO
  • No products in the cart.