Curiosità

Sentiero dei Girolimini
16 Febbraio 2024
SENTIERO DEI GIROLIMINI E IL MONTE SUMMANO Il Sentiero dei Girolimini sul Monte Summano è un percorso suggestivo sia dal punto di vista paesaggistico che storico, che da Piovene Rocchette porta alla Croce del Monte Summano, nel cuore della Pedemontana Veneta.   L’origine del percorso è molto antica: si dice che la mulatteria che conduce […]

SENTIERO DEI GIROLIMINI E IL MONTE SUMMANO

Il Sentiero dei Girolimini sul Monte Summano è un percorso suggestivo sia dal punto di vista paesaggistico che storico, che da Piovene Rocchette porta alla Croce del Monte Summano, nel cuore della Pedemontana Veneta.

Sentiero dei Girolomini.

 

L’origine del percorso è molto antica: si dice che la mulatteria che conduce sulla cima del Monte Summano sia nata come strada di pellegrinaggio. Il “Sentiero dei Girolimini” ha invece origine intorno al 1452, anno in cui il piccolo monastero sul Monte Summano venne affidato ai frati di San Girolamo.

DETTAGLI TECNICI:

Lunghezza del percorso: 6 km (12 km totali)
Dislivello: 950 m
Difficoltà: medio/facile (CAI = Escursionistico).
Durata: 3 ore circa

Il Sentiero dei Girolimini è percorribile in tutte le stagioni, con maggiore attenzione nella stagione invernale, in quanto la cima potrebbe essere innevata e presentare alcune lastre di ghiaccio nelle zone di ombra.
Il sentiero è ben percorribile e lungo. Faticoso in alcuni tratti, si consiglia caldamente di utilizzare l’attrezzatura adatta.

La salita del Monte Summano nella stagione invernale regala degli scenari unici e, nelle giornate più limpide, si possono vedere i colli Euganei di Padova e, con un pizzico di fortuna, anche il mare.

Croce Monte Summano.

 

IL PERCORSO

L’itinerario inizia dal centro storico di Piovene Rocchette, dove si consiglia di parcheggiare l’auto presso “Birreria Vecia“, in via Levrena. Da qui si sale attraverso una scalinata che porta al “Fontanon” per poi proseguire verso il Santuario della Madonna dell’Angelo (533 m). Questo tratto è percorribile sia a piedi, lungo il sentiero dei Girolimini, che si imbocca sulla sinistra dopo la fontana, che in macchina, lungo la strada della Via Crucis, perfettamente asfaltata.

Santuario della Madonna dell’Angelo.

 

Il percorso è ben segnalato, basterà seguire le indicazioni che dal Santuario conducono alla mulatteria. Il cammino si sviluppa per buona parte all’interno del bosco e se si è fortunati, si potranno incontrare diversi animali selvatici. Lungo la salita però sarà possibile sostare in un ampio prato che svelerà un suggestivo panorama sulla Pianura Padana e che, nei giorni migliori, mostra all’orizzonte il Mar Adriatico.

La camminata ha una durata di circa 2,5-3 ore, dopo le quali si raggiunge il Santuario della Madonna e termina con la Croce, sulla vetta ad un’altitudine di 1296 m.

Il Monte Summano e il Sentiero dei Girolimini: il percorso.

Il Monte Summano e il Sentiero dei Girolimini: il percorso.

 

Una delle peculiarità del sentiero nel periodo primaverile/estivo è la fioritura di una rara specie di orchidee che adornano il paesaggio e lo rendono suggestivo.

 

Orchidee: immagini di Giuliano Gnata.

Orchidee: immagini di Giuliano Gnata.

 

Il Monte Summano e il Sentiero dei Girolimini: percorso nella natura.

Il Monte Summano e il Sentiero dei Girolimini: percorso nella natura.

Scopri itinerari, eventi e curiosità sulla zona della Pedemontana Vicentina su https://visitpedemontana.com/

Altre Curiosità

Breganze nella Pedemontana Veneta

Breganze nella Pedemontana Veneta

Breganze, luogo di storia, tradizioni ed artigianato, si è sempre presentata come un punto geograficamente strategico della Pedemontana Veneta, all’incrocio tra due corsi d’acqua, il Chiavone Bianco e Nero. Cittadina unica per le tradizioni enogastronomiche, ma anche...

leggi tutto
Le antiche Birrerie di Piovene Rocchette

Le antiche Birrerie di Piovene Rocchette

Tra le colline dell'Alto Vicentino sorge Piovene Rocchette, un piccolo comune che custodisce gelosamente un tesoro antico: la sua tradizione birraria risalente al Medioevo. L'abbondanza di sorgenti d'acqua pura, elemento chiave per la produzione di birra, rese questo...

leggi tutto
Valli del Pasubio: un territorio da scoprire

Valli del Pasubio: un territorio da scoprire

Situato a nord-ovest della provincia di Vicenza, al confine con la provincia autonoma di Trento, il paese di Valli del Pasubio appartiene al territorio dell’Alta Val Leogra, ed è cinto dal gruppo montuoso del Sengio Alto e del Monte Pasubio, montagna sacra all’Italia....

leggi tutto
0
IL TUO CARRELLO
  • No products in the cart.