Curiosità

Viacqua crede nel turismo e aderisce all’Associazione OGD Pedemontana Veneta e Colli
18 Marzo 2024
Viacqua crede nel turismo e aderisce all’Associazione OGD Pedemontana Veneta e Colli in qualità di socio per la valorizzazione della risorsa idrica e la salvaguardia del territorio. Il Presidente dell’Associazione OGD Pedemontana Veneta e Colli, Nicolas Cazzola afferma: “La collaborazione con la società pubblica Viacqua, responsabile della gestione del servizio idrico integrato in 68 comuni vicentini, mette […]

Viacqua crede nel turismo e aderisce all’Associazione OGD Pedemontana Veneta e Colli in qualità di socio per la valorizzazione della risorsa idrica e la salvaguardia del territorio.

Il Presidente dell’Associazione OGD Pedemontana Veneta e Colli, Nicolas Cazzola afferma: “La collaborazione con la società pubblica Viacqua, responsabile della gestione del servizio idrico integrato in 68 comuni vicentini, mette in risalto il ruolo essenziale dell’acqua, non solo come risorsa vitale ma anche come fulcro di un’ampia gamma di attività turistiche, culturali e produttive che caratterizzano la nostra destinazione. L’acqua, fonte di vita e meraviglia, si pone come protagonista di inesauribili esperienze turistiche, attirando visitatori da tutto il mondo.
Grazie all’adesione di Viacqua, siamo in grado di esaltare e promuovere l’acqua in tutte le sue sfaccettature: dal punto di vista naturalistico, turistico, economico, industriale, ambientale, culturale, sportivo e produttivo, arricchendo così il tessuto socio-economico del territorio. Questa sinergia ci permetterà di creare un’offerta turistica variegata e sostenibile, che valorizzi le risorse naturali e culturali del territorio, garantendo il rispetto dell’ambiente.”

 

Attrazioni naturalistiche a tema acqua:

Moltissime sono le attrazioni turistiche con a tema l’acqua. Tra queste, i luoghi che meritano sicuramente una visita assieme al torrente Astico e Posina, i torrenti della Val Leogra, della Val Posina e della Valle dell’Astico sono: la Cascata della Val Civetta a Lastebasse, i Gorghi di Casotto, tra San Pietro Valdastico e Pedemonte, il Gorgo Santo a Scalzeri di Pedemonte, Contrà Pria ad Arsiero, le cascate a Laghi nella Val Gusella, la Cascata di Brazzavalle dal Pasubio verso la val Leogra e la Via dell’Acqua a Valli del Pasubio.

Cascata di Brazzavalle. Scopri la Cascata di Brazzavalle

 

Un luogo di grande pregio è rappresentato dalle Risorgive del Bacchiglione, un’oasi di interesse naturalistico dove è possibile vivere la natura, esplorarla e divertirsi grazie alle attività proposte dalle cooperative.
Il Centro Idrico di Novoledo di Villaverla riveste un ruolo essenziale nell’approvvigionamento idrico.

Risorgive del Bacchiglione.

 

Altri luoghi meritevoli di una visita sono le fontane e i lavatoi di Caltrano e di Arsiero, i laghetti di Laghi, il lago di Posina, il lago di Velo D’Astico e l’Oasi Selgea di Zugliano. A questi luoghi di interesse possiamo aggiungere i vecchi acquedotti, le giassare (antiche ghiacciaie) ed altri manufatti.

Lago di Posina.

 

Attrazioni turistiche a tema acqua:

La tematica dell’acqua attraversa anche altri luoghi emblematici: ad esempio, Villa Fogazzaro detta “La Montanina” a Velo d’Astico vede all’interno del parco la cascata d’acqua che ha ispirato la poesia “La Ridarella” di A. Fogazzaro.

Villa Fogazzaro a Velo d’Astico.

 

Molte sono anche le tracce di archeologia industriale, estremamente rilevante per lo sviluppo del territorio. Molti edifici si ritrovano lungo i percorsi di rogge e canali di derivazione, come la Segheria Veneziana di Valli del Pasubio, l’Antico Maglio battiferro Tamiello di Breganze, la Cartiera Rossi e la cartiera ex Piovene Nodari di Lugo di Vicenza, l’ex cascamificio Marini di Zugliano.

Viacqua crede nel turismo: Segheria Veneziana a Valli del Pasubio.

 

A Thiene è ancora visibile la Roggia Thiene del XIII sec. e la Roggia Verlata. Il lanificio Ferrarin venne costruito proprio in corrispondenza della roggia. Il territorio della Città di Thiene, fino alla fine del XIII sec. era solcato da un rivolo d’acqua denominato la Roggiola e la storia commerciale della città e la gestione dell’acqua viene testimoniata anche dalla costruzione dei mulini e delle industrie del territorio, come ad esempio la fabbrica Tezzon.

Viacqua crede nel turismo: Tratto della Roggia Thiene.

 

L’Acqua per la produzione e lo sport:

La purezza dell’acqua ne rende possibile l’imbottigliamento ed il consumo da parte dell’uomo. Infatti, sono diverse le aziende che si occupano proprio dell’imbottigliamento dell’acqua e la commercializzano a livello internazionale. Nelle contrade a Valli del Pasubio vi sono numerose fonti alimentate da sorgenti perenni. Fra queste ricordiamo: la Fonte Reale nella frazione di Staro, la Fonte Virgiliana a Staro, la Fonte Jolanda, la Fonte Regina, la Fonte Alba alle pendici del Monte Alba ed altre.

Il territorio è interessato anche dalla presenza di alcuni impianti di piscicoltura per l’allevamento di avanotti di trote per il ripopolamento. Le piscicolture della zona sono ubicate a: Villa Velo a Lago di Velo, a Riofreddo di Arsiero, a Molini di Laghi e a Valdastico.

Fra le attività che si possono praticare nel territorio troviamo anche la pesca sportiva. Diversi sono i laghetti di pesca sportiva: a Valdastico tra Barcarola e Pedescala, in Val di Riofreddo ad Arsiero e alla Montanina di Velo D’Astico.

 

Pagina ufficiale di Viacqua: https://www.viacqua.it/

Altre Curiosità

Villa Da Schio a Castelgomberto

Villa Da Schio a Castelgomberto

Villa da Schio a Castelgomberto La Villa da Schio si trova a pochi chilometri da Vicenza, nel Comune di Castelgomberto, ed è contornata da un Parco Settecentesco con grandi viali di piante secolari ed ampi spazi verdi. Il complesso fu fatto costruire su richiesta...

leggi tutto
Itinerari a Monte di Malo

Itinerari a Monte di Malo

Monte di Malo si erge sulla cresta che divide la Val Leogra dalla Valle dell’Agno, custodendo non solo le sue frazioni di Priabona, Faedo e Campipiani, ma anche oltre 50 contrade abitate, ricche di storia, arte e natura.   Perdersi tra i declivi e i viottoli di...

leggi tutto
Sentiero del “Lanzin”

Sentiero del “Lanzin”

Il sentiero del “Lanzin”, come viene denominato il percorso del Lancino, è un suggestivo sentiero montano che si snoda tra i territori di Pedemonte, Lavarone e Lastebasse. Il percorso non solo offre ai visitatori la possibilità di immergersi nella natura...

leggi tutto
0
IL TUO CARRELLO
  • No products in the cart.