Curiosità

Anelli delle Anguane
17 Giugno 2024
Gli Anelli delle Anguane costituiscono una rete di sentieri escursionistici e di vie Ferrate situata a San Pietro Valdastico, nell’Alta Valle dell’Astico. Questa località è dominata da una grande parete strapiombante chiamata Sojo di Mezzogiorno, proprio perché illuminata dalla luce solare verso mezzogiorno. Su questa parete sono stati realizzati gli Anelli delle Anguane, che utilizzano […]

Gli Anelli delle Anguane costituiscono una rete di sentieri escursionistici e di vie Ferrate situata a San Pietro Valdastico, nell’Alta Valle dell’Astico. Questa località è dominata da una grande parete strapiombante chiamata Sojo di Mezzogiorno, proprio perché illuminata dalla luce solare verso mezzogiorno. Su questa parete sono stati realizzati gli Anelli delle Anguane, che utilizzano anche vecchi e storici sentieri un tempo utilizzati per collegare diverse proprietà private.

La sezione del Sojo interessata dalle vie attrezzate della Ferrata include i tre sbalzi rocciosi meridionali chiamati Gioe o Joe, che scendono verso il paese e terminano presso la parete della Cappella Votiva. Questa sezione ha uno sviluppo verticale di circa 400 metri e uno sviluppo orizzontale di circa 800-1000 metri.

Questa realizzazione completa il Parco Alpinistico dell’Alta Valle, offrendo agli appassionati di montagna possibilità sia per l’escursionismo che per l’arrampicata su roccia. Oltre ai numerosi sentieri e mulattiere che collegano la valle alle cime circostanti e ai tre Altipiani, il parco include una palestra di roccia nella Valle Torra a S. Pietro Valdastico, con oltre 47 vie con sviluppi verticali fino a circa 38 metri e numerose vie di arrampicata su roccia, con difficoltà che superano il 7° grado UIAA e sviluppi verticali fino a 250-300 metri.

Gli Anelli delle Anguane sono facilmente accessibili e percorribili durante tutto l’anno. I loro percorsi presentano livelli di difficoltà crescenti, che spaziano dall’escursionismo a una Ferrata estrema, e possono essere adattati alle capacità individuali. Richiedono però una grande preparazione personale, un’attrezzatura alpinistica obbligatoria ed un’ottima conoscenza del suo utilizzo.

Tutti i percorsi sono gratuiti e pubblici.

 

Mappa degli Anelli delle Anguane

Anelli delle Anguane

Cartina del Parco degli Anelli delle Anguane

 

 

Difficoltà delle Vie Ferrate:

Ferrate “F”:
• Marcatura in Verde da Facile a Moderata Difficile;
• Marcatura in Azzurro da Moderatamente Difficile a Difficile;
• Marcatura in Rosso da Moderatamente Molto Difficile a Molto Difficile;
• Marcatura in Nero da Molto Difficile ad Estrema.

Sentieri “S”:
Tutti i sentieri sono percorribili, ma è necessario avere un’adeguata preparazione fisica e mancanza di vertigini.  In particolare su: S1 verticale dei Salti, S3, S4 e S5a. E’ necessario avere un appropriato equipaggiamento da montagna: pedule da tracking e ferrata, zaino e, opzionale, anche un cordino con qualche moschettone, da usarsi in particolare su S3, S4, S5a. Questi Sentieri sono moderatamente facili, ma da percorrere con prudenza e nei tratti attrezzati evidenziati con tratteggio verde, è opportuno agganciarsi, in sicurezza, alle funi in acciaio.

 

Gli otto Anelli delle Anguane

La rete di Sentieri e Ferrate del Sojo di Mezzogiorno è indicata come Anelli delle Anguane, perché una leggenda indicava questo luogo come habitat delle misteriose e bellissime Ninfe delle Alpi e Prealpi, in particolare nel versante Est Italiano, ma anche dai Salvanei o Salvan, caratteristici folletti dei boschi delle tre Venezie.

Il percorso concatenato più complesso degli Anelli può essere considerato una delle ferrate più lunghe e difficili delle Alpi e Prealpi Italiane.

I seguenti anelli illustrati sono otto, ma con delle possibili varianti per un totale di 15 percorsi.

 

1° ANELLO DEI STRODI ALTI

Sequenza Sentieri partendo da Via Regina Margherita: S5,S1,S6,S5 e ritorno a Via Regina Margherita via S17.
Percorso complessivo ∼ 3.100 m / Tempo medio di percorso 3 ore.

1^ Variante tratti Ferrata Classe “EEA” (Escursionisti Esperti ma con attrezzatura da Ferrata)
Come sopra, ma dall’incrocio tra S1 e S6, imboccare S1b verso nord quindi traverso F10, S5a, S5 intero e ritorno in Via Margherita.
Percorso complessivo ∼ 2.950 m e attrezzato con 250m di funi / Tempo medio di percorso 3,5 ore.

2^ Variante tratti Ferrata Classe “EEA” (Escursionisti Esperti ma con attrezzatura da Ferrata)
Come sopra, ma dall’incrocio tra F10 e F9, scendere F9,S4 verso nord, S5 e ritorno in Via Margherita.
Percorso complessivo ∼ 2.230 m e attrezzato con 590m di funi / Tempo medio di percorso 3,5 ore.

 

2° ANELLO DEI GIARUNI

Percorso Escursionistico Classe “EEA” (Escursionisti Esperti ma con attrezzatura da Ferrata).

Sequenza percorso partendo da Via Regina Margherita: S5,S1,S2, scendere S3. S4 verso nord fino a S5, scendere S5 e ritorno in Via Regina Margherita.
Percorso complessivo ∼2.550m e attrezzato con circa 80m di funi; tempo medio di percorso 2,5 ore.

1^ Variante Ferrata Classe “EEA” (Escursionisti Esperti con attrezzatura da Ferrata)
Come sopra ma da incrocio tra S4 e F9, salire F9 fino a S5a, scendere S5a verso nord , quindi S5 intero e ritorno in Via Margherita.
Percorso complessivo ∼3.150m e attrezzato con circa 410m di funi; tempo medio di percorso 3 ore.

2^ Variante Ferrata Classe “EEA” (Escursionisti Esperti con attrezzatura da Ferrata)
Come sopra ma da incrocio tra S3 e S4, scendere S4 verso sud, F2,S1,S5 e ritorno in Via Margherita.
Percorso complessivo ∼2.700m e attrezzato con circa 195m di funi; tempo medio di percorso 2,5 ore.

 

3° ANELLO 3 JOE – SCAFA DELLE ANGUANE

Sequenza percorso partendo da Via Regina Margherita: S5,S1,F1,F2,F3, Ponte Tibetano delle Anguane, scendere F4a,F4 verso nord,S4 verso nord,S5 e ritorno in Via Regina Margherita.
Percorso complessivo ∼2.500m e attrezzato con circa 600m di funi; tempo medio di percorso 3,5 ore.

 

4° ANELLO DELLA PARETE SUD

Classe “EEA” (Escursionisti Esperti)

Sequenza percorso partendo da Via Regina Margherita: S5,S1,F1,F2,F3,Ponte Tibetano delle Anguane, salire F5 intero, percorrere S1b verso sud, scendere F5a(valletta), S1a,S1,S5 e ritorno in Via Regina Margherita.
Percorso complessivo ∼ 2.800m e attrezzato con circa 560m di funi; tempo medio di percorso 3,5 ore.

1^ Variante Ferrata Classe “EEA” (Escursionisti Esperti con attrezzatura da Ferrata)
Come sopra ma da incrocio tra S1b percorrerlo verso nord, quindi F10,S5a,S5 per intero in discesa e ritorno in Via Regina Margherita.
Percorso complessivo ∼ 3.060m e attrezzato con circa 750m di funi; tempo medio di percorso 4 ore.

2^ Variante Ferrata Classe “EEA” (Escursionisti Esperti con attrezzatura da Ferrata)
Come sopra ma all’ incrocio tra F9 e S5a, scendere F9, S4 verso nord, S5 e ritorno in Via Regina Margherita.
Percorso complessivo ∼ 3.140m e attrezzato con circa 1.100 m di funi; tempo medio di percorso 2,5 ore.

 

5° ANELLO DELLA PARETE NORD

Classe “EEA” (Escursionisti Esperti) Ferrata con tratti strapiombanti sulla parete Nord

Sequenza percorso partendo da Via Regina Margherita: S5,S1,F1,F2,F3,Ponte Tibetano delle Anguane, F4a, F4 verso nord fino a F8, salire F8, coda F10 verso nord, S5a,S5 intero e ritorno in Via Regina Margherita.
Percorso complessivo ∼ 3.000m e attrezzato con circa 880m di funi; tempo medio di percorso 4 ore.

1^ Variante Ferrata Classe “EEA” (Escursionisti Esperti con attrezzatura da Ferrata)
Come sopra ma all’ incrocio tra S5a e F9 scendere F9, quindi S4 verso nord, S5 per intero in discesa e ritorno in Via Regina Margherita.
Percorso complessivo ∼ 3.100m e attrezzato con circa 1.200m di funi; tempo medio di percorso 4 ore.

 

6° ANELLO DELLE PARETI SUD E NORD

Classe “EEA” (Escursionisti Esperti) Ferrata con tratti strapiombanti sulla parete Nord

Sequenza percorso partendo da Via Regina Margherita: S5,S1,F1,F2,F3,Ponte Tibetano delle Anguane, F4a, F4 verso nord fino a F8, salire F8, traverso F10 verso sud, S1b fino a F5, scendere F5, F4a, coda F4 verso sud, S2,S1,S5 e ritorno in Via Regina Margherita.
Percorso complessivo ∼ 3.500m e attrezzato con circa 1.160m di funi; tempo medio di percorso 4,5 ore.

 

7° ANELLO DELLA PARETE CENTRALE

Classe “EEA” (Escursionisti Esperti) Ferrata con tratti strapiombanti ed Estremi solo per Esperti con pratica di Roccia.

Sequenza percorso partendo da Via Regina Margherita: S5,S1,F1,F2,F3,Ponte Tibetano delle Anguane, scendere S3,salire F7 via composta da 4 scale, due passerelle di funi, e Ponte Tibetano dei Salbanei – Salvan fino al traverso F10, percorrerlo verso nord, scendere S5a,S5 intero e ritorno in Via Regina Margherita.
Percorso complessivo ∼ 3.100m e attrezzato con circa 600m di funi; tempo medio di percorso 5 ore.

 

8° GRANDE ANELLO DELLE ANGUANE

Classe “EEA” (Escursionisti Esperti) Ferrata con tratti strapiombanti ed Estremi solo per Esperti con pratica di Roccia.

Sequenza percorso partendo da Via Regina Margherita: S5,S1,F1,F2,F3,Ponte Tibetano delle Anguane, scendere S4a, coda F4 verso sud, scendere S3, salire F7 ( composizione via come sopra),fino al traverso F10, percorrerlo verso nord, quindi S5a fino a incrocio con F9, scendere F9, salire S4 verso sud fino a F8, salire F8, F10 verso sud, S1b fino a F5, scendere F5,F4a,F4,S4 verso nord fino a S5, scendere S5 e ritorno in Via Regina Margherita.
Percorso complessivo ∼ 4.500m e attrezzato con circa 1.800m di funi; tempo medio di percorso 6 ore.

 

 

 

 

 

 

Anelli delle Anguane

 

 

Anelli delle Anguane

 

 

 

 

Come arrivarci:

Situato a fianco degli impianti sportivi Prealpi, il Parcheggio – Anelli delle Anguane ti permetterà di parcheggiare comodamente la tua auto, moto o camper e raggiungere a piedi il centro abitato di San Pietro, grazie a dei sentieri segnalati, per poi proseguire verso il punto di inizio del Parco Alpinistico – Anelli delle Anguane.

 

 

 

Foto e contenuti a cura di Parco Alpinistico – Anelli delle Anguane.

Altre Curiosità

Breganze nella Pedemontana Veneta

Breganze nella Pedemontana Veneta

Breganze, luogo di storia, tradizioni ed artigianato, si è sempre presentata come un punto geograficamente strategico della Pedemontana Veneta, all’incrocio tra due corsi d’acqua, il Chiavone Bianco e Nero. Cittadina unica per le tradizioni enogastronomiche, ma anche...

leggi tutto
Le antiche Birrerie di Piovene Rocchette

Le antiche Birrerie di Piovene Rocchette

Tra le colline dell'Alto Vicentino sorge Piovene Rocchette, un piccolo comune che custodisce gelosamente un tesoro antico: la sua tradizione birraria risalente al Medioevo. L'abbondanza di sorgenti d'acqua pura, elemento chiave per la produzione di birra, rese questo...

leggi tutto
Valli del Pasubio: un territorio da scoprire

Valli del Pasubio: un territorio da scoprire

Situato a nord-ovest della provincia di Vicenza, al confine con la provincia autonoma di Trento, il paese di Valli del Pasubio appartiene al territorio dell’Alta Val Leogra, ed è cinto dal gruppo montuoso del Sengio Alto e del Monte Pasubio, montagna sacra all’Italia....

leggi tutto
0
IL TUO CARRELLO
  • No products in the cart.